Palazzo Ducale, Genova 21 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017

Andy Warhol. Pop Society


A trent'anni esatti dalla scomparsa del grande artista americano, Palazzo Ducale di Genova dedica una grande retrospettiva ad Andy Warhol.
La mostra presenta circa 160 opere tra tele, prints, disegni, polaroid, sculture, oggetti, provenienti da collezioni private, musei e fondazioni pubbliche e private italiane e straniere.
Il percorso tematico si sviluppa intorno a sei linee conduttrici: il disegno, le icone, le polaroid, i ritratti, Andy Warhol e l'Italia, e infine il cinema e copre l'intero arco dell'attività dell'artista più famoso e popolare del secolo scorso. Con lui si apre l'epoca dell'arte contemporanea, così come ancora la intendiamo oggi. Se nel calendario della musica pop c'è un ante e un post Beatles, l'unico fenomeno culturale e mediatico degli anni Sessanta in grado di rivaleggiare con Warhol, allo stesso modo in quello dell'arte dobbiamo parlare di un "Before Andy" e di un "After Andy". Soprattutto, Andy Warhol è stato capace di intuire e anticipare i profondi cambiamenti che la società contemporanea avrebbe attraversato a partire dall'era pop, da quando cioè l'opera d'arte comincia a relazionarsi quotidianamente con la società dei massmedia, delle merci e del consumo.
In mostra alcuni straordinari disegni preparatori che anticipano dipinti famosi come il Dollaro o il Mao; le celeberrime icone di Marilyn, qui presente sia nella serigrafia del 1967 sia nella tela Four Marilyn, della Campbell Soup e delle Brillo Boxes; i ritratti di volti noti come Man Ray, Liza Minnelli, Mick Jagger, Miguel Bosè e di alcuni importanti personaggi italiani: Gianni Agnelli, Giorgio Armani e Sandro Chia.


Informazioni e prenotazioni: 010/9868057 | www.ticket24ore.it/warholgenova

Visita il sito >>
Archivio
  • 19 giugno 2019 - 6 ottobre 2019PRERAFFAELLITI.
    Amore e desiderio
    Milano circa 80 dipinti iconici che difficilmente escono dal Regno Unito per essere prestati, quali l'Ofelia di John Everett Millais, Il risveglio della coscienza di William Holman Hunt, Amore ...
    Continua >>
  • 15 maggio - 15 settembre 2019LIU BOLIN. VISIBLE INVISIBLE
    L'artista cinese di fama internazionale Liu Bolin è conosciuto al grande pubblico per le sue performance mimetiche, in cui, grazie a un accurato body painting, il suo corpo risulta pienamente ...
    Continua >>
  • 1 maggio - 8 settembre 2019ROY LICHTENSTEIN. Multiple Visions
    Il Mudec presenta un grande maestro americano e una delle figure più importanti nell'arte del ventesimo secolo: Roy Lichtenstein. La sua arte sofisticata ha affascinato fin dai primi anni eroici ...
    Continua >>
  • 26.10.2018 - 24.03.2019I MACCHIAIOLI. Arte italiana verso la modernità
    Gli antefatti, la nascita e la stagione iniziale e più felice della pittura macchiaiola, ossia il periodo che va dalla sperimentazione degli anni Cinquanta dell'Ottocento ai capolavori degli anni ...
    Continua >>
  • PAUL KLEE. Alle origini dell'arte
    Artista dalla multiforme personalità, non solo pittore, ma anche musicista e teorico di grande forza, Klee ha rappresentato una delle figure più importanti del ‘900 per aver dato vita a diversi ...
    Continua >>
  • 21.11.2018 - 14.04.2019A VISUAL PROTEST
    The Art of Banksy
    Banksy, artista e writer inglese la cui identità rimane tuttora nascosta, è considerato uno dei maggiori esponenti della street art contemporanea. Le sue opere sono spesso connotate da uno sfondo ...
    Continua >>
  • 20.06.2018 - 04.11.2018MODIGLIANI ART EXPERIENCE
    Un affascinante racconto, ricostruito attraverso immagini, musiche, evocazioni e suggestioni, che ricompone davanti agli occhi del visitatore l'universo di Amedeo Modigliani pittore e scultore, e che ...
    Continua >>